A.S.D. Muteki Dojo Firenze - LA STORIA A.S.D. Muteki Dojo Firenze A.S.D. Muteki Dojo Firenze - ADMIN
LOGIN
Nome utente

Password

- Registrati
Recupera i tuoi dati

COLLEGAMENTI
HOME
Karate-Do
Goshin-Do
News del Dojo
Contattaci
Links
AREA SOCI
Galleria foto
Calendario
Campionato sociale
BLOG / NEWS

Campionati Italiani F.I.K.T.A di Kumite e Kata 25-26 Aprile 2008

Altri due giorni straordinari, i campionati italiani della nostra federazione sono da sempre momento di gioia e serenità dove noi, i più anziani, ritroviamo colleghi ed amici da tutte le parti d”italia e coloriamo le varie gare che si susseguono con battute, vecchi ricordi e quei frammenti di goliardia che ti fanno arrivare alla sera e non sentire la stanchezza.
C”è poi l”aspetto tecnico che, in queste occasioni, è altissimo, grazie a questi atleti bravissimi possiamo vedere e percepire cose enunciate ed impossibili da vedere sui libri o spiegare a voce, come per esempio, dei molti che potrei fare:
Finale di Kata, parametro aggiuntivo nella valutazione arbitrale “Maestria”, la vedi e la tocchi con mano.

Le due giornate si sono suddivise in kata il primo giorno e Kumite nella seconda giornata, il venerdi Andrea Palavisini classificato sia nel Kata che nella gara di Fuguko (primo in tutte e due le specialità nell”eliminatorie regionali) è riuscito ad arrivare fino alle semifinali.
Consideriamo che a queste gare hanno partecipato circa 60 atleti, per cui arrivare alle semifinali, cioè ad un passo dalla zona medaglie, è un risultato che fa onore ad Andrea e lo fa rientrare di diritto in quella fascia ristretta di atleti di alto livello.

Il sabato è dedicato al Kumite, l”aria è già elettrica appena entri nel palazzetto la mattina presto, si inizia con la gara regina: Kumite a squadre serie “A”. La Toscana, con la squadra dello Zoshikan, in cui militano Andrea Palavisini e Matteo Bellotti, è in questa cerchia ristretta, oggi c”è da difendere la posizione sarà dura.
Si inizia con la valutazione del livello tecnico con l”escuzione del Kata KANKUDAI da parte di tutti i componenti delle squadre, i nostri amici se la cavano e la commissione tecnica dà l”avvallo a continuare la gara a tutti i componenti della squadra. Dopo due ore di Kumite il risultato, visto il livello in gara, è quello voluto, la squadra rimane in serie A. Vista la giovane età dei componenti è un risultato più che incoraggiante per il futuro.

Si inizia con gli individuali, Matteo Bellotti, complice uno stiramento ad una gamba e l”aver già speso tanto nel Kumite a squadre, non riesce ad andare avanti nelle eliminatorie lasciandolo con l”amaro in bocca e una gran voglia di rifarsi alla prima occasione.
è la volta dell”individuale di Andrea Palavisini, gli atleti sono schierati nel saluto iniziale…. Un pensiero ti passa per la mente, forza Andrea, sarà dura sono tanti e tutti bravi.
Primo incontro, tocca proprio a lui, IPPON!!!, Andrea ha vinto, Mawashigeri jodan – Ippon, bravissimo. Gli incontri si susseguono ed avversario dopo avversario arriva alla finale, iniza il combattimento contro l”amico Riccardo Binaco del Lazio, Riccardo si aggiudica il primo posto meritatamente ed Andrea esce contento ma un po” sconsolato per l”occasione persa avendo la vittoria li ad un passo.
Andrea è arrivato secondo ai campionati italiani! è un risultato eccezionale che ci fa onore e gratifica un”atleta che si è allenato duramente tutto l”anno senza mai risparmiarsi.

La serata volge al temine ed il medagliere toscano si riempie sempre di più, per tutti ricordo gli amici Martina Malenotti prima nel kumitè Femminile, Mirko Saffiotti primo nel kata individuale 3° dan ed oltre, Igor Rossi secondo nel kumitè + 75 Kg battuto solo da Luciano Verrecchia in una finale tutta toscana.
La giornata è finita, si torna a casa, complimenti a tutti di nuovo, domani in palestra si ricomincia, però… che soddisfazione.




Vai al Blog Visualizza le News del Dojo
A.S.D. Muteki Dojo Firenze - Cell. 3402910462 - Mail: info@mutekidojofirenze.it - WebMaster: Matteo Fallani